2.0

È passato tanto dal mio ultimo respiro qui, un po’ per causa oggettive (m’han rubato il pc), un po’ perché quando svolti un angolo poi ci metti un po’ per ritrovare la tua nuova strada e riallinearti sul tuo sentiero, devi lasciare che la tua bussola si rimetta in funzione.
In questo tempo silenzioso c’è stato tanto rumore: qualcuno ha profanato il nido, mettendo le mani la dove noi mettiamo il cuore, e la ferita fatica a rimarginarsi. Ieri notte, all’ennesimo incubo, ho allungato i piedini e ho sentito al mio fianco il Mio uomo meraviglioso, che si é mostrato anche in questa noiosa situazione la Scelta migliore. Penso che uno nella vita non riesca mai a spiegarsi fino in fondo queste fortune.
Lui che ha costruito dove c’erano le rovine, e mi ha fatto trovare il nido 2.0, lui che non ha bisogno di essere aggiornato, non ha bisogno di memoria ulteriore, lui che contiene tutte le mie immagini e i miei file migliori.

Advertisements
Tagged , , ,

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s

%d bloggers like this: