Enjoy the silence.

Ho sempre avuto un rapporto difficile con il silenzio: da quando ho cominciato ad occuparlo con le parole, non ho mai smesso.
Ho sempre parlato più del dovuto, non come chi parla a sproposito (non sempre), ma piuttosto come chi parla tanto, tante parole, tante frasi.
Il silenzio non è mai stato il mio rifugio, piuttosto la mia trappola.
Quando da piccola suonavo il pianoforte, avevo paura del silenzio della casa che mi inghiottiva mentre mi esercitavo, che mi si appoggiava sulle spalle facendoli rabbrividire.
Anche ora, un po’ meno piccola, appena arriva il signor silenzio cerco di riempirlo con della musica, delle voci, per non lasciarlo parlare, per non starlo a sentire.
Voglio imparare a rispettare il silenzio. È una lotta incredibilmente difficile, me lo stai insegnando Tu. Voglio tentare di enjoyil silenzio, senza scappare.

Advertisements
Tagged , , , ,

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s

%d bloggers like this: