Beyond expectations.

La necessità di difendere la proprietà intellettuale dei miei post vince sulla pigrizia in cui sono caduta.
Quindi eccomi a scrivere ciò che ho anticipato a orecchie furbette e rosa…
Perché i post più belli, i miei preferiti, me li scrivo in testa.
La fatica abnormal di metterli per iscritto mi fa perdere capitoli fondamentali del mio libro.
Io ho sempre poi pensato come l’eroina di un libro (tu pensa), la grande protagonista di una di quelle saghe in cui le misere ma valorose poi trionfano. In linea con questa idea, leggo ogni singola azione con sguardo da regista, e mi invento diramazioni improbabili di eventi comuni.
Ho appena finito l’ultimo capitolo, in cui mi convincevo di avere un male profondo che mi permetteva al massimo 10 anni di vita. Perché mica vorrai morire di una banale vecchiaia, tu eroina del mio auto romanzo, figurati: solo uscite di scena strappalacrime. Ieri stirando come solo le casalinghe disperate il lunedì sanno fare ho finito di guardare Voglia di tenerezza, un sacco di spunti performativi.
Ma sto divagando, come sempre. Il mio piccolo post fatto a cuore è nato per dirti che è una fiaba, non solo un romanzo, avere accanto una persona che non solo è sempre all’altezza delle tue aspettative, ma spesso le supera.

Fine del capitolo.

Advertisements
Tagged , , , ,

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s

%d bloggers like this: