Tag Archives: felicità

+ 1.

 

 

Canzone trovala se vuoi
Dille che l’amo, se lo vuoi

Vaaa per le strade tra la gente
Diglielo veramente
Non può restare indifferente
E se rimane indifferente non è lei.

Passare dal 16 al 28 al #beyond non sarà facile.

Niente sarà facile, tra noi.

Ma se fosse stato facile, saremmo state due persone diverse.

Per cui vorrei prometterti di aver sempre voglia di cantare al tuo fianco, come quelle cantatone felici che facciamo durante i viaggi.

Buon +1, buona prima Canzone.

Buon Noi.

 

 

 

Tagged , , , ,

#beyond

Mi sono auto caricata di ansia da prestazione per questo articolo in maniera tale da esser già preoccupata di non metterci tutti i colori che avevo in mente arrivata alla riga cinque.

Ci siamo sposati, io e Lui, in cinque minuti perché poi doveva entrare una delegazione di cinesi nella sala comunale. Con noi, due parenti che piangevano, un Amico che ci ha regalato un bastone da selfie inutilizzabile, una Amica che é alta il doppio di me, pesa la metà, e si era messa una gonna uguale alla mia.

Ci siamo divertiti, io e Lui, in un caldo sabato pomeriggio fatato, sommersi di petali di rose e lacrime di gioia di chi ci ama. Abbiamo ballato come due folli, ci siamo mangiati con gli occhi e con i cuori.

Ci siamo amati, io e Lui, ma questo avevamo cominciato a farlo già molti, molti, molti 16 fa. 

Ti ho già detto tutto ciò che sei per me. Ora, come diceva il detto: basta parlare di Amore, cominciamo ad ascoltarlo. 

Tagged , , , , ,

#Perfetto

Tanto si é parlato dell’abuso di hashtag, che mi sembra giusto #direlamia.
Nello specifico, ci siamo chiesti (io e qualche collega di blog, ma magari anche altri curiosi), cosa si meriti l’hashtag #perfetto, cosa ti aspetti di trovare quando fai quelle inutili ricerche a soggetto. E allora ve lo dico, cosa mi aspetto di trovare io, o quantomeno cosa ci ho trovato in questi giorni:
– la sensazione immensa che si prova qualche minuto dopo l’orgasmo. Non subito, perché subito prima devi capire cosa é accaduto, se la locomotiva che ti ha appena investito sia vera o meno, poi guardi la persona sconvolta accanto a te, sorridi, la baci, e io solitamente indugio qualche momento perfetto sdraiata, in quella sensazione termica stranissima per cui non hai né troppo freddo, né troppo caldo, quando i tuoi sensi sembrano cinquemila, e non soltanto cinque, e gli ormoni della felicità ti stampano quel sorriso ottuso in faccia. Ecco, questo per me é il #momentoperfetto.
– vedere Lui sulla sua bicicletta nuova, emozionato e sudato, che rientra dalla sua prima scampagnata, accompagnando finalmente da dei buoni pensieri. Ed essere orgogliosa di Lui, perché ci ha creduto, e ce l’ha fatta, a trovare una nuova emozione. #fidanzatoperfetto
– ricevere una delle più forti notizie lavorative ever, e avere finalmente la consapevolezza che a volte, poche volte, i buoni vincono. #lavoroperfetto
– trascorrere qualche ora con la mia famiglia sgangherata, due separati, due gay, un cane Zoppo, una nonna smemorata, un cane senza occhi, io e Lui. Essere sottoposta alle forche Caudine della prova costume dopo un pranzo luculliano, e avere la conferma che per la tua famiglia non sarai mai grassa, pallida, brutta. #famigliaperfetta
– ascoltare una Amica triste, ricordare che tu ci sei anche per questo, per tramutare qualche lacrima in sorriso. Perché lei é una buona, buonissima, e tu hai appena scoperto che qualche volta le buone vincono. Regalarle degli anellini, per farla sentire amata, perché l’amore a volte usa parole cattive ma solo perché é preda della paura. #amiciziaperfetta
– finire questa pausa pasquale dal nostro amico che ha atteso 40 religiosissimi e perigliosi giorni della nostra Quaresima da pizza ed ora é pronto a sbocciare la bottiglia migliore. #fantagiudiceperfetto ma anche un po’ #doppiamozzarellaperfetta.

Buona Pasqua piccoli amici che leggono.

Tagged , ,